Web marketing

Il web marketing è l’insieme di quei strumenti digitali che, a supporto di una precisa strategia ti permette di acquisire nuovi clienti. In sintesi il web marketing è l’evoluzione in digitale del marketing tradizionale.

Come fare soldi online

Come fare soldi online è la domanda che chiunque decida di intraprendere un attività legata al web si pone. Ma è davvero ancora possibile fare soldi online? La risposta è si, ma in tutta onestà è più difficile che in passato. In particolare oggi è necessaria una discreta conoscenza del web marketing e dei strumenti utili a veicolarlo.
Ma che cos’è il web marketing? Proviamo a definirlo. In sintesi il web marketing è l’insieme di quei strumenti digitali che, a supporto di una precisa strategia ti permette di acquisire nuovi clienti.

In altre parole il web marketing ti consentirà di rispondere alla domanda come fare soldi online. Ma quali sono i strumenti di web marketing più efficaci? Facciamo una rapida panoramica. Ti invito a leggere fino in fondo alla pagina, non te ne pentirai.
Prima di tutto avere un sito internet/blog può fare la differenza. Sebbene alcuni sostengono il contrario. Tutto dipende dagli obbiettivi e da cosa si intende per guadagnare online.

Come fare soldi online con il web marketing

Fare soldi online

Se l’obbiettivo è fare soldi online un sito web/blog sono imprescindibili. Questi strumenti infatti rappresentano l’unica strada per assicurarsi entrate ricorrenti. Sopratutto entrate ricorrenti nel medio e lungo termine.
In base al budget a disposizione hai due strade. La prima pagare un professionista che realizzerà il tuo progetto online. La seconda, certo più difficile, è quella di fare da te.
Il come fare soldi online dipenderà dalla scelta che farai. Ovvio che se non hai competenze in materia di web design meglio affidarsi ad un professionista.

Per esempio ci si può rivolgere ad un’agenzia web o ad un web designer freelance. La scelta dipende dal budget come detto in precedenza. Secondo me la scelta migliore è quella del web designer freelance.
Un po’ di pazienza e ti spiego il mio perché. Il web designer freelance ha le stesse competenze di un’ agenzia web ma meno costi di gestione.
Per questa ragione può praticare prezzi più bassi. Senza che questo vada a scapito della qualità. Se hai bisogno di un professionista per la realizzazione del tuo sito internet, clicca sul collegamento web designer freelance.

Web designer Enzo

Come fare soldi online con un sito web o blog

Ma se non posso permettermi un’agenzia web od un web designer? Come specificato in precedenza è più difficile. Ma non impossibile. Dovrai acquisire delle competenze. Ma niente paura la cosa è più che fattibile, senza essere un programmatore.
Prima di tutto però dovrai acquistare uno spazio web da un provider di servizi hosting. Il servizio di hosting che ti consiglio è Siteground.
Secondo me il miglior hosting attualmente sul mercato. I suoi punti di forza sono la velocità di caricamento delle pagine web, la sicurezza e l’ottima assistenza, adesso anche in italiano. Per saperne di più leggi l’articolo quale hosting scegliere.

Il piano hosting lo devi acquistare anche nel caso in cui decidessi di rivolgerti ad un webdesigner freelance per la realizzazione del tuo sito. E’ meglio che sia tu a decidere quale piano hosting acquistare e non lasciare la scelta al webdesigner di turno.
Se poi vuoi fare da te, dopo aver scelto il tuo piano hosting Siteground, dovrai studiarti un cms (content management system). Un cms è un software che consente di realizzare un sito internet anche a chi non è un programmatore. Tra i cms il più diffuso è certamente WordPress.

Come fare soldi online studiando il web marketing

Come guadagnare soldi online con l’ecommerce

Se hai un azienda od un negozio o semplicemente hai prodotti da vendere, un sito di commercio elettronico può far decollare le tue vendite. Un sito di commercio online è un ottimo modo per fare soldi online. Uno dei modi migliori in assoluto per creare un sito di commercio elettronico è Wocommerce.
Woocommerce è un plugin WordPress. Se hai seguito il mio consiglio ed acquistato uno spazio web dal provider Siteground, ed aver scaricato al suo interno WordPress, potrai installare gratuitamente il plugin Woocommerce.
Per imparare ad utilizzare Woocommerce ti basterà acquistare per pochi euro un corso dalla straordinaria piattaforma di corsi online Udemy ed il gioco è fatto.



La realizzazione del tuo sito web sarà soltanto il primo passo per raggiungere il tuo scopo: fare soldi online. Infatti avere un sito internet da solo non basta. Poiché, una volta realizzato, il tuo sito dovrà essere raggiungibile dal maggior numero possibile di utenti della rete. Per approfondimenti leggi l’articolo i migliori programmi per creare siti web.
Successivamente alla creazione del tuo sito web dovrai passare ad un’altra importante attività di web marketing. In particolare una delle sue attività principali. Quella che ti consente di posizionare un sito web sui motori di ricerca. Questa specifica attività prende il nome di SEO (Search Engine Optimization).

Digital marketing e web marketing

Che cos’è la SEO e perchè è importante

La SEO è l’insieme di attività volte a scalare posizioni sui motori di ricerca. Più in alto sarai nella SERP (Search Engine Results Page) più visitatori riceverà il tuo sito. Di conseguenza maggiore sarà la possibilità che parte di questi diventino clienti.
L’ottimizzazione ed il posizionamento del tuo sito sono due aspetti fondamentali della SEO. Come puoi ben capire un sito senza traffico è come avere una bella tenda, ma nel deserto. Detto questo torniamo al discorso del budget a disposizione.

Se ti puoi permettere di investire una certa somma l’attività di SEO puoi affidarla ad un professionista del settore.
Altrimenti per scalare rapidamente posizioni nei motori di ricerca puoi ricorrere alla pubblicità a pagamento di Google o Facebook. In ogni caso si tratterà di sborsare cifre importanti.
Con la pubblicità a pagamento i risultati ci saranno ma nel breve periodo.
Il budget prima o poi si esaurisce. Il posizionamento organico ottenuto con un efficace attività SEO invece, garantisce risultati più stabili ed a lungo termine.

Web marketing SEO con SeoZoom

Chiaro che fare soldi online senza investire proprio nulla non è possibile. Qualche investimento bisognerà farlo. Ad esempio dopo aver acquistato un piano hosting che ospiti il tuo sito bisognerà dotarsi di uno strumento SEO.
Uno strumento SEO ti permette tutta una serie di attività fondamentali per posizionarsi al meglio sui motori di ricerca. Il miglior strumento SEO attualmente in circolazione per il mercato italiano è SEOZoom.

Questo suite tutta italiana, una volta che avrai imparato ad usarla, si rivelerà uno strumento insostituibile. Se la tua attività online è rivolta al mercato italiano SEOZoom è lo strumento perfetto. Il suo utilizzo ti consentirà di portare traffico al tuo sito, obbiettivo cardine di tutto il tuo lavoro. Per maggiori informazioni leggi l’articolo posizionamento organico sui motori di ricerca.

Strumenti di marketing e suite SEO come SEOZoom

Email marketing un potente strumento di conversione

Un modo molto efficace per convertire il visitatore del tuo sito in un cliente è l’email marketing. Molte aziende digitali e non, lo sanno bene. Probabilmente l’email marketing è lo strumento più mirato per ottenere conversioni.
Sopratutto per chi ha un sito web o blog. Il perché è facilmente spiegabile. La stragrande maggioranza dei visitatori di un sito web molto difficilmente converte alla prima visita. Probabilmente neanche alla seconda.
L’email marketing ha lo scopo di catturare questi visitatori, magari fornendo loro una risorsa gratuita, ottenendo in cambio la loro email.

In questo modo potrai contattarli in un secondo momento per spingerli ad un azione se non ad una vera e propria conversione.
L’email marketing è uno strumento troppo importante se vuoi realizzare profitti online e la scelta di uno strumento di email marketing è un passaggio cruciale. Di strumenti di email marketing ne ho provati diversi ma nessuno si è mostrato cosi efficiente e mirato come Sendinblue. Quello che mi ha colpito ed entusiasmato di questo straordinario strumento oltre all’efficacia è anche il suo essere innovativo e moderno. Praticamente perfetto per una strategia di email marketing efficace e moderna. Assolutamente consigliato. Clicca in un punto qualsiasi del banner sottostante per iscriverti gratuitamente a Sendinblue oppure per avere maggiori informazioni.

Come fare soldi su internet promuovendo il tuo progetto

Ricapitolando ti sarai reso conto che fare soldi online seriamente non è facile. In quanto implica il dotarsi di strumenti necessari. Ed un minimo di investimenti è inevitabile. Nonché formarsi in modo da saper utilizzare tali strumenti.
Ora sei arrivato all’ultimo passaggio.
Hai realizzato il tuo sito internet e sei riuscito a posizionarlo sui motori di ricerca.
A questo punto devi solo promuoverlo tramite i social media. Non c’è bisogno che ti dica quanto siano importanti oggi.

Parlo di facebook, instagram, twitter etc. Se hai tantissimi contatti puoi farlo da te. In alternativa puoi rivolgerti ad agenzie online specializzate.
Agenzie che con un minimo investimento ti consentiranno di ottenere migliaia di follower ,fan e like ed anche preziosissime visualizzazioni youtube. La migliore agenzia di social media marketing in Europa è BECUBE agency. Agenzia specializzata operante in Francia, Italia e Spagna. Azienda seria e professionale che ti consentirà di avere una massiccia presenza sui social media più diffusi. Per saperne di più od aderire ad uno dei piani disponibili clicca sul link Becube agency. In alternativa puoi cliccare su uno dei banner sottostanti.

BCUBE Agency

Guadagnare online concludendo

In questa pagina ti ho spiegato come guadagnare online seriamente grazie al web marketing consigliandoti i migliori strumenti digitali disponibili. Dotandoti di questi strumenti, (sarai tu a scegliere quelli più idonei alle tue esigenze) ed appreso come utilizzarli, i risultati arriveranno.
Non saranno immediati ma se avrai costanza e perseveranza fare soldi online sarà un obbiettivo più che raggiungibile. Ti garantirai entrate progressive e ricorrenti.
Dovrai inoltre studiare e formarti ma ti assicuro che ne varrà la pena. Qualche investimento andrà fatto ma come ti ho spiegato, non dovrai svenarti. D’altra parte l’obbiettivo è ambizioso. Questo sito sarà per te un valido supporto. Per qualsiasi dubbio o domanda non esitare a contattarmi via email od a lasciare un tuo commento.

Posizionamento organico sui motori di ricerca

Il posizionamento organico sui motori di ricerca è l’obbiettivo al quale tutti i proprietari di siti web ambiscono. In particolare quei siti che hanno un fine commerciale o che comunque hanno una prospettiva di guadagno. Poiché un sito senza traffico non può ovviamente portare delle conversioni ne di conseguenza reddito.
Ma come fare per ottenere un buon posizionamento organico sui motori di ricerca? Prima di tutto è bene chiarire cosa si intende per posizionamento organico.


Per posizionamento organico si intende l’insieme di tutte quelle attività di ottimizzazione che non contemplano la pubblicità a pagamento,che è un’altra cosa.
La principale differenza tra posizionamento ottenuto mediante pubblicità a pagamento e posizionamento organico sta nel fatto che la prima da risultati nel breve e si esaurisce al termine del budget.
La seconda assicura risultati non immediati ma duraturi nel tempo ma che possono essere consolidati.

Posizionamento organico sui motori di ricerca e SEO

Posizionamento organico sui motori di ricerca: le 2 scelte

Hai 2 scelte da compiere per raggiungere l’obbiettivo del posizionamento organico sui motori di ricerca. La prima affidarti ad un esperto della SEO, scelta decisamente consigliata.
Infatti il SEO è quella figura professionale che si occuperà di tutti gli aspetti legati all’attività di ottimizzazione per i motori di ricerca.

Egli terrà conto anche che tale attività in realtà non si esaurisce mai poiché riguarda, da una parte l’ottimizzazione dei nuovi contenuti che periodicamente saranno inseriti nel tuo blog, d’altra la riottimizzazione dei vecchi, poiché la SEO si evolve non essendo per sua natura una disciplina statica.

La seconda studiare la SEO ed i suoi fondamenti. Tuttavia devi essere consapevole che questa seconda strada implica un notevole impiego di tempo e di studio.
La SEO non è una materia semplice. Devi essere disposto ad investire del tempo per studiarla ed ad formarti ed aggiornarti costantemente. Inoltre dovrai necessariamente dotarti di strumenti SEO.

I 2 migliori strumenti SEO professionali

Il miglior strumento SEO attualmente in circolazione in Italia è SEOZoom. Questo tool SEO sarà per te un alleato fondamentale che ti darà una grossa mano al fine di raggiungere l’obbiettivo posizionamento. Se hai scelto di fare SEO da te uno strumento come SEOZoom è il meglio che tu possa trovare per il mercato italiano.

SEOZoom

Se invece decidi di rivolgerti al mercato internazionale perché ritieni di avere maggiori opportunità e non hai problemi con la lingua inglese, ti consiglio Semrush. Questo tool SEO è il più premiato a livello internazionale. Grazie ai strumenti di analisi presenti in questa tool potrai posizionarti in mercati di lingua diversa dalla tua.

SEMrush

Posizionamento sui motori di ricerca: le 2 fasi dell’ottimizzazione

Cominciamo ad entrare nel vivo della materia SEO. In primo luogo vanno distinte due fasi. Queste sono la fase di indicizzazione e di posizionamento vero e proprio.
La fase di indicizzazione consiste nel far inserire il tuo sito nell’indice del motore di ricerca in modo da permettergli di scansionarlo.
In altre parole indicizzazione è sinonimo di presenza in un motore di ricerca ma non di posizionamento. Ad esempio Google, per indicizzare un sito ti mette a disposizione lo strumento gratuito Google search console.

Non dovrai far altro che registrarti per ottenere un account gratuito, aggiungere l’url del tuo sito ed inviare la sitemap delle pagine che lo compongono.
Inoltre dovrai verificare la proprietà del tuo sito ed il gioco è fatto. La fase di indicizzazione è abbastanza semplice, non richiede competenze particolari.
Mentre la fase di posizionamento riguarda l’insieme di tutte quelle strategie SEO mirate ad ottenere un preciso risultato e cioè posizionarsi al meglio sui motori di ricerca. Questo risultato lo si può ottenere solo affrontando al meglio le 3 aree della SEO.

Posizionamento sui motori di ricerca

Posizionamento organico sui motori di ricerca: le 3 aree della SEO

La SEO moderna è suddivisa in 3 aree ben distinte. La SEO on-site la SEO on-page, e la SEO off-site. Tutte queste 3 aree della SEO concorrono al raggiungimento del medesimo obbiettivo e cioè ottenere il miglior posizionamento organico sui motori di ricerca.

Sono 3 aree distinte ma complementari nel senso che una influisce sull’altra. Nessuna delle 3 va trascurata altrimenti l’obbiettivo rischia di non essere raggiunto. L’errore che si commette più frequentemente è quello di non impegnare al meglio ogni risorsa per affrontare al massimo ognuna delle 3 fasi.

Infatti accade spesso che ci si concentri più in una o massimo due di queste 3 aree che sono si distinte ma dipendenti l’una d’altra.
Detto questo si può ben capire come una strategia SEO di successo non si esaurisce mai proprio perché queste 3 aree hanno dei momenti temporali diversi. Per esempio la SEO off-site che ha il suo cardine nella promozione dei contenuti ovviamente non puo’ che essere successiva alla creazione dei contenuti stessi.

Posizionamento organico sui motori di ricerca: le 3 aree della SEO

SEO on-site

Per SEO on-site si intendono quegli aspetti generali di un sito web o blog. Aspetti generali che hanno per oggetto le prestazioni del tuo nuovo sito web. Sono aspettti che riguardano l’intero sito e che una volta configurati non andrebbero più modificati, quindi in quest’area della SEO bisogna fare delle scelte in maniera molto oculata.
Le scelte più importani di questa fase riguardano il servizio di web hosting per cui di consiglio la lettura dell’articolo quale hosting scegliere.Anche la scelta del dominio rientra nell’area della SEO on-site.

Un’altro aspetto importante è la scelta della piattaforma con cui realizzerai il tuo sito web a meno che tu non decida di rivolgerti ad un’agenzia web o ad un web designer freelance (scelta consigliata). Meglio scegliere, nel caso del fai da te una piattaforma che crei un codice Html pulito, poiché anche questo incide sulle prestazioni del sito.
Da ultimo ma non meno importante dovrai assicurarti che il tuo sito sia responsive cioè navigabile su tutti i dispositivi in particolare dai dispositivi mobili.

Posizionamento

SEO on-page

La Seo on-page è quell’area della SEO che ha probabilmente ha un incidenza maggiore in merito al raggiungimento di un buon posizionamento organico sui motori di ricerca. Essa riguarda tutti quegli aspetti che riguardano i contenuti della tua pagina o articolo. Il fulcro di quest’area è l’utilizzo delle parole chiave con cui intendi posizionarti.
In quest’area dovrai porre molta attenzione alla qualità dei contenuti, rappresentati non solo dal testo, ma anche dell’ottimizzazione delle immagini che dovranno essere leggere in modo da non rallentare il caricamento delle pagine o articoli.

Inoltre dovrai avere molta cura nello strutturare i contenuti della pagina o articolo. Dovrai dividere il testo in paragrafi ognuno dei quali preceduto dalle relative intestazioni rappresentate dai tag Html H, impostandoli in maniera gerarchica laddove H1 è il più importante fino ad arrivare al H6.
Per quanto riguarda i contenuti ricordati che il destinatario non è solo il motore di ricerca ma sopratutto l’utente. Quindi scrivi contenuti di qualità.

Posizionamento organico sui motori di ricerca ed importanza delle key words

SEO off-site

Quest’area della SEO riguarda principalmente la promozione dei tuoi contenuti e la costruzione della tua autorità come autore. Utilizza i social per promuovere i tuoi contenuti poiché hanno un impatto, non è chiaro in che percentuale, sulla costruzione della tua authority.
Frequenta blog lascia commenti, condividi. L’aspetto più importante di quest’area della SEO sono i backlink.

Ti spiego subito cosa sono e come ottenerli. I backlink sono link al tuo sito posti su blog esterni possibilmente della tua nicchia. Se ottenuti in maniera naturale ti danno una grande spinta verso la tanto sospirata authority, google in particolare tiene in grande considerazione i backlink.

Backlink cuore della SEO off-site


Ma come ottenerli? La strada migliore è frequentare blog autorevoli appartenenti alla tua nicchia e rilasciare commenti di qualità. Con il tempo instaurandosi un rapporto di fiducia potrai chiedere di inserire nel blog un link al tuo sito. In tal modo una parte di authority del blog da te frequentato si trasferirà al tuo (link juice).

Assicurati però che il backlink non abbia il link no follow, altrimenti non trasferirà linlk Juice al tuo blog. Nel caso ti accorgessi della presenza del link no follow chiedi in maniera in maniera cortese se è possibile rimuoverlo. Tieni conto che alcuni ti accontenteranno altri no. In ogni caso continua a seguire quei blog.

SEOZoom

I migliori programmi per creare siti web

I migliori programmi per creare siti web

Software per creare siti internet ce ne sono diversi. Prima di tutto bisogna fare una distinzione tra piattaforme che necessitano di essere scaricate ed installate e programmi online.
Un esempio classico di programma che devi scaricare ed installare per essere utilizzato è WordPress. Piattaforma nata per il blogging ma che ormai permette di realizzare qualsiasi tipo di sito internet. In quest’articolo invece ti parlerò di piattaforme online che potrai utilizzare senza scaricare nulla.

Una caratteristica distintiva dei software per creare siti internet fai da te è il drug and drop. Non preoccuparti ti spiego subito che significa.
Il drug and drop è una modalità che consente di trascinare degli elementi grafici messi a disposizione dalla piattaforma in una posizione della pagina da te scelta. In tal modo la realizzazione del sito ne risulterà semplificata al massimo.

Software per creare siti web e web design

I migliori programmi per creare siti web online

Fatta la distinzione tra piattaforme scaricabili (WordPress) e piattaforme online, vediamo ora quali sono le migliori online. Come ti dicevo software per creare siti internet ce ne sono vari, ma se parliamo dei migliori la scelta secondo la mia lunga esperienza si riduce a 2 piattaforme: Wix e Webnode.
Ti potrei tranquillamente fare un elenco dei migliori programmi per creare siti web, elencandoti le caratteristiche di ognuno di loro e lasciarti fare la tua scelta.Io opto per una strategia diversa. La strategia del tempo.

Per dirla breve tu perderesti tempo a leggere tutto l’elenco con la descrizione delle caratteristiche di ognuno di loro, ed alla fine ne risulterai più confuso di prima. Bene io ti farò risparmiare appunto tutto questo tempo portandoti direttamente alla risposta finale.
In buona sostanza ti devi fidare di me, non perché sia il più bravo di tutti,ma semplicemente perché le piattaforme più in voga le ho utilizzate tutte. Per questa ragione posso affermare che Webnode e Wix sono le migliori.D’altra parte se ti leggessi tutte le varie recensioni arriveresti alla stessa conclusione.

I migliori software per creare siti web clicca

Software per creare siti internet: Wix?

La piattaforma Wix è il costruttore di siti online più conosciuta al mondo. Ti sarai reso conto che ti basta andare su Youtube per cercare qualsiasi cosa per incappare nella loro pubblicità. Quindi fanno delle campagne pubblicitarie davvero massicce.
Al mondo tra i software per creare siti internet online è quello più diffuso ed utilizzato nonché più conosciuto.
Wix é una piattaforma israeliana nata nel 2006 che ti consente di realizzare siti davvero molto belli con il sistema del drug and drop di cui ti ho accennato in precedenza.

La piattaforma Wix possiede una grande quantità di template predefiniti per ogni esigenza che potrai personalizzare facilmente a tuo piacimento. Potrai utilizzare Wix gratuitamente con un dominio di terzo livello, ma nulla ti vieta di passare ad un dominio di primo livello sottoscrivendo uno dei piani a pagamento a cifre decisamente abbordabili.
Ovviamente se devi realizzare un sito professionale non puoi avere un dominio di terzo livello poiché andrebbe a scapito della tua immagine e della tua authority.
Inizia a creare gratuitamente il tuo fantastico sito con WIX clicca qui.


Programmi per realizzare siti web: Webnode

Webnode è un costruttore di siti eccellente con Wix si contende la palma del miglior programma per creare siti internet. Un risultato meritato in un campo quello dei software per creare siti web ormai davvero molto competitivo. Webnode è leggermente meno popolare rispetto a Wix ma può vantare ad oggi 40 milioni di utenti.
La piattaforma ha origini nella Repubblica Ceca ed è stata lanciata nel 2008. Da allora dopo un inizio un po’ stentato ha visto la sua popolarità crescere in maniera esponenziale.Per quanto riguarda la facilità di utilizzo non vi sono differenze sostanziali rispetto a Wix.


Infatti anche Webnode utilizza il sistema del drug and drop. A livello grafico non possiede i template illimitati di Wix ma comunque sono più che sufficienti per soddisfare i palati più esigenti. Anche per quanto riguarda le funzionalità aggiuntive Webnode appare un gradino sotto Wix. Ma anche Webnode ha i suoi punti di forza.
Per la creazione di siti internet multilingua è preferibile rispetto a Wix ed anche l’assistenza che puoi trovare in lingua italiana è più celere rispetto al suo antagonista.
Anche webnode puoi utilizzarlo gratuitamente con un dominio di terzo livello come Wix ma ti consiglio di passare ad un dominio di primo livello considerando il costo dei piani in abbonamento davvero accessibili per tutte le tasche. Clicca sul banner sottostante e comincia a creare gratuitamente il tuo sito.

Software per creare siti internet conclusioni

In sintesi tra i due non si può dire in termini assoluti qual’è il migliore tra i software per creare siti internet, dipende dai gusti e dalle esigenze individuali. Se hai l’esigenza di una piattaforma più ricca di funzionalità Wix ha qualcosina in più.
Se invece l’aspetto assistenza e supporto per te sono più rilevanti allora meglio Webnode anche in virtù del supporto in lingua italiana. Ora sta a te scegliere. Per qualsiasi dubbio o perplessità non esitare a contattarmi.

Contattami via email

Quale hosting scegliere

Quale hosting scegliere per poi creare un sito web è il primo passo da compiere per realizzare il tuo progetto online. L’obbiettivo di questo articolo infatti è proprio quello di dare una risposta a questa domanda.
Digitando su google quale hosting scegliere ti puoi fare già un’idea semplicemente guardando i risultati che il motore di ricerca ti restituisce.
In realtà potrai ottenere utili informazioni digitando su google, ma anche su altri motori di ricerca, la query i migliori hosting.

Questo articolo rappresenta una sintesi in risposta a queste due domande. Leggendo fino in fondo sarai in grado di capire quale hosting scegliere.
Non ti esporrò i risultati dei test effettuati a sostegno delle mie tesi, non perché non ne abbia fatti. Ma che senso ha snocciolare dati tecnici che non puoi verificare e che magari potrebbero risultare poco comprensibili? Preferisco la semplicità per metterti nelle condizioni di capire che effettivamente Siteground è tra i migliori hosting al mondo.

Quale hosting scegliere e cos’è un hosting

Ma che cos’è un hosting o più precisamente un hosting web? Infatti prima di rispondere alla domanda quale hosting scegliere è necessario capire cosa sia un hosting web.
Hosting dall’inglese to host che significa ospitare è un servizio di rete che su un proprio server web, ospita pagine web di svariati siti internet o applicazioni web.
Gli utenti della rete tramite browser web potranno collegarsi al server del provider che restituirà loro le informazioni richieste navigando la rete.

In definitiva dovrai acquistare uno spazio web da un provider di servizi hosting. Lo spazio web nel quale sarà ospitato il tuo sito.
L’acquisto dell’hosting dovrai farlo sia che tu decida di creare un sito web da te sia che tu abbia affidato questa incombenza ad un professionista agenzia web oppure web designer freelance ti consiglio di effettuare personalmente l’acquisto dell’hosting e delegare al professionista solo la realizzazione del sito web.

Hosting mondiale

Il miglior hosting sul mercato: Siteground

Esistono diversi provider di servizi hosting, tra i migliori GoDaddy, Bluehost, Keliweb, Serverplan. Ma il migliore in assoluto è Siteground. Posso affermarlo avendoli testati tutti. Sia chiaro che gli hosting succitati sono davvero eccellenti, ma Siteground ha decisamente una marcia in più.
Continuando a leggere capirai il perché. Innanzitutto due parole su questo provider di web hosting. Fondato nel 2004 con sede in Bulgaria, Siteground ad oggi è uno dei migliori hosting a livello mondiale probabilmente il migliore in Europa.

Siteground offre soluzioni di hosting condivisi (quelli più comunemente utilizzati), hosting in cloud e server dedicati.
Per il primo anno la registrazione del dominio è gratuita. Inoltre è l’hosting consigliato da WordPress che è il cms più utilizzato al mondo per creare siti web e blog. Ad oggi Siteground ha la gestione di oltre 1.800.000 domini in ogni parte del mondo. Ha server ubicati in 3 continenti. Europa, Stati Uniti ed Asia.

Quale hosting scegliere: parametri di scelta

Sono diversi i parametri che determinano la valutazione di un hosting, ma 5 di questi sono i più importanti:

Velocità di caricamento delle pagine

Localizzazione dei server

Sicurezza del sito web

Assistenza

Rapporto qualità prezzo

Per verificare che un hosting web eccella in ognuno di questi parametri esistono diversi test che spesso però vanno interpretati.
Quello che invece è oggettivo è l’esperienza personale. Come ti dicevo prima avendo utilizzato quelli che sono i web hosting più apprezzati sul mercato, posso dirti che Siteground è il migliore. Continua a leggere e capirai il perché.

Hosting per blog

Siteground:il miglior hosting web per velocità

Uno dei punti di forza di questo hosting è la velocità di caricamento delle pagine web.
Proprio questo aspetto rende Siteground tra i migliori hosting al modo ed il migliore in Europa.
La velocità è probabilmente l’aspetto più importante di qualsiasi progetto online. Non solo lato utente, il che può essere facilmente comprensibile, ma anche perché google ha ormai ufficializzato che la velocità di un sito internet è a tutti gli effetti un fattore di ranking SEO.
Di conseguenza scegliere un hosting web veloce come Siteground è fondamentale per il successo del tuo sito internet.


Ma cosa consente a Siteground di essere un hosting web così veloce? Prima di tutto l’utilizzo da parte dei server Siteground di unità di memoria SSD rispetto ai tradizionali Hard disk a disco rigido.
La velocità delle unita SSD è molto superiore rispetto agli hard disk rigidi di tipo tradizionale. L’impiego di unità SSD è disponibile per tutti i piani Siteground.

Mondo in una mano

Velocità e localizzazione dei server Siteground

L’utilizzo delle più avanzate tecnologie per raggiungere elevate velocità di caricamento dei siti internet ospitati da Siteground, non si limita solo all’impiego di unità SSD.
Ma anche ad esempio, all’uso di server NGINX ideali per velocizzare il contenuto statico di tutti i siti ospitati.
Inoltre Siteground supporta il nuovo protocollo di rete HTTP/2 il cui impiego permette di velocizzare notevolmente il caricamento dei siti web nel browser.

Un altro fattore che permette a questo hosting web di essere molto performante è l’utilizzo della tecnologia CDN. Grazie a questa tecnologia il tuo sito verrà caricato dal server geograficamente più vicino al visitatore del tuo sito.
Questo aspetto è fondamentale per mantenere una velocità elevata di caricamento delle pagine web.
Infatti la vicinanza del server rispetto al visitatore influenza decisamente la velocità di caricamento dei siti internet.

Siteground al top anche per sicurezza, assistenza e prezzo

Per quanto riguarda la sicurezza, tutti server i server sono configurati per utilizzare le versioni più aggiornate del linguaggio di programmazione PHP7 implementato con i più recenti fix per la sicurezza. In aggiunta a questo su tutti i server condivisi è installata l’applicazione firewall ModSecurity le cui regole di sicurezza sono aggiornate settimanalmente. Per farla breve a Siteground consapevoli dell’importanza della sicurezza dei siti web ospitati, impiegano le più avanzate ed aggiornate tecnologie in ambito di sicurezza web.

Ultimo ma non meno importante il fattore assistenza. Questo aspetto è fondamentale sopratutto per chi è alle prime armi.
Fino a qualche anno fa l’assistenza Siteground seppur efficientissima era solo in lingua inglese. Oggi è disponibile anche in lingua italiana, con una cordialità e disponibilità encomiabili.
Infine il prezzo di questo web hosting, considerando l’eccellenza dei servizi offerti, è davvero ampiamente giustificato. Ti stai ancora chiedendo quale hosting scegliere? Se hai letto fin qui ora anche tu hai la risposta: Siteground.

Quale hosting scegliere? Siteground

Conclusioni

In questo articolo spero esauriente ti ho fatto conoscere uno strumento di web marketing come lo è un hosting web.
Avvalersi di un hosting web al top come Siteground non è altro che il primo passo verso il successo del tuo progetto online.


Come fare marketing di affiliazione

Come fare marketing di affiliazione per guadagnare online? Bene, se ti stai facendo questa domanda sei già un passo avanti. Per fare gli altri passi non devi fare altro che leggere quest’articolo, mi ringrazierai.
Ma che cos’è il marketing in affiliazione od in inglese affiliate marketing? Fare affiliazione vuol dire promuovere prodotti fisici o digitali di altri ricavandone un commissione.
La promozione si attua inserendo dei link nella propria piattaforma digitale (sito web, blog, social media). Questi link avranno un codice di tracciamento che consentirà di risalire all’affiliato.

Quindi ad esempio, se un visitatore del tuo sito acquista cliccando su questi link l’advertiser (compagnia che vende il prodotto) ti riconoscerà una commissione.
E’ possibile inoltre guadagnare con le affiliazioni facendo compiere al visitatore un’azione diversa dalla vendita.
Questo tipo di affiliazione è detto CPA (Cost Per Action). In questo caso potrai guadagnare facendo iscrivere un utente ad un portale, o facendogli scaricare un app. Con questo genere di affiliazione è possibile guadagnare, ma se vuoi fare davvero soldi online non è questa la strada migliore.

Come fare marketing di affiliazione: occorre un blog

In teoria si può fare affiliazione utilizzando esclusivamente i social media. Ma francamente te lo sconsiglio. Ti spiego il perché. I social media spesso sono restrittivi verso i link di affiliazione che necessariamente dovrai inserire nel tuo sito.
Inoltre se per una qualsiasi ragione ti venisse chiuso il tuo account sarebbero problemi seri. Mentre, con un tuo sito web o blog, hai piena autonomia. Decidi tu e basta. Di conseguenza dipende da te decidere quale strategia di marketing adottare.

Quindi è evidente che la risposta migliore alla domanda come fare marketing di affiliazione è quella di aprirsi un blog/sito.
Ovviamente assodato che il primo passo per guadagnare seriamente con le affiliazioni è quello di aprirsi un blog, il passo successivo è quello di affidare la creazione di un blog ad un web designer,
poiché se vuoi farlo seriamente e con reali possibilità di guadagno molto meglio affidarsi a mani esperte.
In questo caso ti consiglio un web designer freelance, soluzione a parità di qualità, senz’altro più economica.

Come fare marketing di affiliazione con un blog

Come fare marketing di affiliazione: scegli una nicchia

Stabilita l’importanza di avere un sito web od un blog per fare affiliazione entriamo più concretamente nel merito dell’argomento. Il primo passo da fare è quello della scelta di una nicchia di mercato.
Dovrai scegliere una nicchia di mercato che sia profittevole ma allo stesso tempo che non abbia una grande concorrenza.
Dopo di che dovrai scegliere la parola chiave inerente la tua nicchia sulla quale puntare.
Il come fare marketing di affiliazione dipenderà da queste due scelte che dovrai fare. Dalla scelta della nicchia e della giusta keyword sulla quale puntare dipenderà molto delle tue possibilità di guadagno.


Per meglio affrontare questo passaggio hai due vie da percorrere. La prima, quella di chiedere una consulenza ad un SEO che è colui che si occupa di ottimizzazione per i motori di ricerca e quindi di keywords.
La seconda, se vuoi far da te, avvalerti di uno strumento SEO a pagamento che ti sarà di fondamentale aiuto.In questo caso ti consiglio SEOZoom per il mercato italiano, oppure Semrush per il mercato internazionale.

SEMrush

Come scegliere un programma di affiliazione

In tutta onestà ti devo dire che rispondere alla domanda come fare marketing di affiliazione non è semplice e la ragione è che fare affiliazione seriamente non è per nulla facile. Ma facendolo nel giusto modo con determinazione e studio ti potrai togliere delle belle soddisfazioni.
Scelta la nicchia e la money keyword, rimane un ultimo ma decisivo passo da fare. Cercare un programma di affiliazione profittevole.
Per profittevole si intende che garantisca delle commissioni convenienti. In generale promuovere prodotti digitali assicura commissioni più vantaggiose rispetto alla promozione di prodotti fisici. La ragione è molto semplice.I prodotti fisici hanno dei costi di produzione che i prodotti digitali non hanno.

Inoltre il prodotto fisico ha necessariamente dei costi di spedizione. Per questa ragione le commissioni dei prodotti digitali sono più alte. Detto questo cerca i prodotti sui quali hai deciso di puntare recati nel sito relativo a questi. Ti accorgerai scorrendo in fondo alla pagina che quasi tutti hanno una voce che invita tramite link ad accedere al loro programma di affiliazione.
Se le condizioni proposte ti soddisfano procedi con la registrazione al programma di affiliazione. Una volta registrato al programma di affiliazione ti verrà fornito un link affiliato che dovrai usare per promuovere i prodotti sul tuo sito/blog, ma anche su altre piattaforme.

SEOZoom

Scegli un programma di affiliazione serio

Il primo criterio da valutare nella scelta di un programma di affiliazione è la serietà. Vale a dire che sia puntuale ed affidabile nel pagare le commissioni. Secondo parametro la durata del tracciamento dei cookie.
Ti spiego subito cosa significa. Un visitatore clicca sul link di affiliazione posto sul tuo sito, ma non completa l’acquisto in quello stesso momento magari lo farà in seguito.

Bene la commissione ti verrà ugualmente riconosciuta entro un determinato periodo stabilito dal programma di affiliazione.
Quindi meglio scegliere programmi di affiliazione la cui durata di tracciamento dei cookie superi almeno le 24 ore. Questo perché la maggioranza dei visitatori di un sito web, molto difficilmente acquista entro le prime 24 ore.

Come fare marketing di affiliazione: high ticket low ticket

Il mercato delle affiliazioni si divide in due tipologie. Le affiliazioni low ticket e quelle high ticket. Per low ticket si intende la vendita in affiliazione di prodotti per i quali ti viene riconosciuta una modesta commissione. Spesso, anche se non sempre, si tratta di prodotti a basso costo.
Mentre per high ticket si intende la vendita di prodotti le cui commissioni possono raggiungere anche il 70%. Contrariamente alle affiliazioni low ticket, i prodotti high ticket in genere hanno costi elevati. Entrambe le tipologie di affiliazione presentano vantaggi e svantaggi.

Per guadagnare con le affiliazioni low ticket data l’esiguità delle commissioni devi generare molte vendite. D’altra parte però i prodotti a basso costo sono più facili da vendere.
Mentre per le affiliazioni high ticket ti basteranno poche vendite per ottenere guadagni consistenti.
Per vendere in high ticket però, devi avere una notevole conoscenza del prodotto che vai a promuovere. Oltre che trovare prodotti high ticket ,specie in Italia, è tutt’altro che facile.

Come fare marketing di affiliazione SEO

Affiliazione low ticket vs high ticket : la scelta

Scegliere tra queste due tipologie di affiliate marketing dipende dagli obbiettivi prefissati. Con le affiliazioni low ticket difficilmente arriverai a guadagnare cifre consistenti.
Ma saranno più facili ed immediate da realizzare. Per cominciare ti consiglio l’affiliazione Amazon.
Le affiliazioni Amazon hanno commissioni basse, quindi rientrano nella tipologia low ticket. Con l’affiliazione Amazon non ti arricchisci, ma sono vendite più facili grazie alla fiducia nel marchio. Chi non conosce Amazon.

Se invece il tuo obbiettivo è quello di guadagnare cifre importanti, allora scegli le affiliazioni high ticket.
I guadagni tarderanno ad arrivare ma saranno decisamente più interessanti. Dovrai però conoscere e testare personalmente i prodotti che andrai a promuovere.
Questo perché deve instaurarsi un rapporto di fiducia con il visitatore del tuo sito. I prodotti high ticket hanno spesso costi più elevati, quindi dovrai mostrare competenza ed autorevolezza nel promuoverli.

Marketing di affiliazione infografica

Affiliate marketing high ticket la situazione italiana

Come detto nel paragrafo precedente, le affiliazioni high ticket avendo commissioni elevate ti permettono di realizzare guadagni interessanti anche con poche vendite. Purtroppo però in Italia, le affiliazioni high ticket sono quasi irreperibili se non proprio inesistenti.
Mentre nel mercato anglofono hai l’imbarazzo della scelta. Ma se non hai problemi con la lingua inglese allora vai decisamente sulle affiliazioni high ticket.

In conclusione in quest’articolo ho cercato di dare la migliore risposta possibile alla domanda come fare marketing di affiliazione. Ricordati il vero segreto per guadagnare con le affiliazioni sta nel portare traffico al tuo sito.
Per questo come ti ho detto dovrai rivolgerti ad un SEO io stesso sono un consulente SEO contattami e sarò lieto di aiutarti a raggiungere il tuo l’obbiettivo, oppure se hai scelto la strada del fai da te devi dotarti di strumenti SEO come quelli che ti ho consigliato. Inoltre condividi i tuo articoli, recensioni e quant’altro sulle piattaforme social. Seguendo questi miei consigli i risultati arriveranno. Per qualsiasi domanda o dubbio non esitare a contattarmi.